lunedì 22 settembre 2014

#BANNEDBOOKSWEEK DAY 1: INTRODUZIONE + TBR

Ciao a tutti, nargilli! Questa settimana mi sono riproposta di starvi molto più accanto, di prendermi cura quotidianamente del blog perchè non sopportavo l'idea di avervi trascurato: contenti? Comunque, quale occasione migliore della Banned Books Week

Per tutti coloro che adesso avranno la faccia a forma di punto interrogativo, si tratta di un evento annuale che si tiene l'ultima settimana di settembre per celebrare la libertà di leggere e il valore di accedere senza limiti alle informazioni. La Banned Books Week, che coinvolge prevalentemente l'America, sensibilizza tutta la comunità libresca, dagli editori, ai bibliotecari, perfino insegnanti, studenti e lettori di ogni età e nazionalità, a ricercare la libertà di esprimere il proprio parere in merito a libri, anche quelli considerati storicamente immorali. Insomma, mi sembrava interessante far conoscere anche in Italia questo particolare evento, anche perché io stessa dando un'occhiata alla lista di libri censurati nella storia mi sono detta: sono così ribelle da aver letto per tutta la mia vita libri per qualche motivo banditi dalle biblioteche americane? Cosa rende un libro immorale?


La Banned Books Week fu per la prima volta organizzata nel 1982 dalla American Library Association, aka ALA, per contrastare e sfidare il crescente numero di libri censurati nelle biblioteche, librerie e biblioteche scolastiche: da quell'anno più di 11.300 libri sono stati sfidati e banditi in America, tanto da rimuovere annualmente centinaia di titoli, addirittura 464 nel 2012. E' impressionante vedere l'incredibile numero di classici tra questi che, pur a secoli di distanza, vengono ancora considerati immorali. 

Spesso molti di questi libri sono banditi dagli stessi genitori, in quanto considerati inappropriati per l'età dei loro figli, ma vi accorgerete voi stessi se resterete con me durante questa settimana che molte di queste censure sono davvero ridicole e più che proteggere, precludono alla libertà di conoscere il mondo in tutte le sue sfumature. I top three motivi per cui i libri sono spesso banditi (riportati dall'Office of Intellectual Freedom) sono, ovviamente, un contenuto sessualmente esplicito, un linguaggio offensivo e un argomenti inadatti a ciascuna fascia d'età. Potrebbero sembrare motivazioni valide, ma questo basta per bandire del tutto un libro? 
Dopo aver letto tutto questo superdiscorso, spero vi stiate chiedendo: quando si svolge quest'anno? Dal 21 al 27 settembre! Questa settimana vi accompagnerò giorno per giorno (sperem) con un piccolo approfondimento su quali libri siano i più censurati, molte incongruenze e cose così. Il programma è questo, spero vi interessi!

DAY 1: Introduzione + TBR list
DAY 2: I libri censurati nel 2013
DAY 3: "Banned books that shaped America"
DAY 4: I più censurati del 21esimo secolo
DAY 5: I classici più censurati
DAY 6: Recensione "Faherenheit 451" di Ray Bradbury (forse?)
DAY 7: Conclusione e impressioni


Bene, spero che questa iniziativa vi piaccia! Comunque per questa settimana cercherò di finire Il Signore delle Mosche di Golding e Il Grande Gatsby di Fitzgerald, che forse non sapevate che fossero stati più volte dibattuti e banditi. Fatemi sapere nei commenti cosa ne pensate di questa settimana e della mia programmazione e, come al solito, alla prossima nargilli!

Marta (Cinnamon Cookie)

13 commenti:

  1. Seguirò di sicuro i tuoi prossimi post! Soprattutto sono curiosa di leggere quali sono i libri più censurati del 21esimo secolo. Molto interessante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! Allora ti aspetteranno certe sorprese... alcune davvero assurde!

      Elimina
  2. Mi interessa tanto l'argomento, io sono contro la censura in ogni caso e a maggior ragione quando si tratta di libri, però non sapevo di questa iniziativa. Ti seguirò con piacere :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, bisogna promuovere la libertà di lettura, non censurare! Grazie mille per il supporto :D

      Elimina
  3. Molto interessante, ti seguo con piacere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non vedo l'ora di cominciare a scrivere e pubblicare allora! Grazie :3

      Elimina
  4. Mi piace, e ti seguirò di sicuro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie millissime per il tuo entusiasmo e supporto!

      Elimina
  5. Ho conosciuto questa iniziativa settimanale tramite la newsletter di Out of Print xD Un po' mi vergogno della mia ignoranza o.o
    Ti seguirò di sicuro :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. MI hai fatto conoscere un sito che diventerà la mia rovina economica, ne sono già certa! La maglietta del Grande Gatsby *-* Grazie mille!

      Elimina
    2. Ahahab adoro anch'io quella Tshirt, ti capisco ;)

      Elimina
  6. Interessante questo post, insomma la tua iniziativa di farvi conoscere certe cose!! Io da ignorante non immaginavo che avessero censurato così tanti libri tra cui molti classici O.o

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hahah avevo già adocchiato questa iniziativa da qualche mese, aspettavo solo che arrivasse perchè ero rimasta anche io sconvolta da certi titoli censurati ;) Grazie mille per accompagnarmi in questa avventura :)

      Elimina

Se ti è piaciuto questo post, scrivici! I tuoi commenti alimentano il nostro blog ed a noi fa sempre piacere sentire le tue opinioni e risponderti :3